Esistono molte varietà di basilico ma la tipologia ligure o genovese, coltivata dall’Azienda La Marca, è certamente la più utilizzata nella preparazione del pesto per le sue caratteristiche derivanti dalla coltivazione in un territorio specifico, la Liguria, fortemente influenzato dal clima e dall’esposizione, non comuni in altre zone.


La qualità del basilico ligure dipende molto dalla tecnica di coltivazione oltre che dall’ambiente. Viene coltivato da La Spezia a Ventimiglia sia in campo aperto che in serra in piccoli appezzamenti curati da sapienti coltivatori. La sua stagione ideale è l’estate, ma in serra la sua coltivazione si protrae per tutto l’anno.










Ci sono alcune caratteristiche che determinano la sua unicità: l’assenza totale di un qualsiasi sentore di menta; la ricchezza di oli essenziali; le foglie chiare con un aroma molto intenso.


La vendita viene effettuata a pianta intera completa di radici in mazzetti, chiamati bouquet, mentre se deve subire una trasformazione viene raccolto con una lunghezza massima di quattro coppie di foglie. E’ poi apprezzato il vaso per il consumo familiare. Nella nostra azienda effettuiamo giornalmente raccolta e confezionamento per offrirvi un prodotto fresco e di qualità.